L'ultime ricette

07/01/13

Grano cotto con frutta fresca per una colazione energetica e sana

L'Epifania è passata, le feste se ne sono andate via e purtroppo a casa mia sono arrivati i temuti malanni di stagione. ... Per ora io sto ancora in piedi, solo che in tutta urgenza, sono diventata la badante dell' influenzato di casa. Perciò carissimi amici, scusatemi per l' assenza dai vostri blog!
Oggi posto la ricetta di un dolce al cucchiaio scoperto recentemente: Grano cotto con frutta fresca  che potrebbe venire molto bene per una insolita, golosa e mooolto energetica colazione.
Click to enlarge
Stagione: tutto l'anno ( con la frutta di stagione)
Tempo di preparazione: 1h e 30'
Ingredienti per 4:
  • grano duro, 200 g
  • vino cotto, 200 g
  • zucchero, 100 g - io, ho messo 50 g di miele
  • mandorle spelate, 50 g
  • gherigli di noci, 50 g
  • cioccolato fondente, 50 g
  • cannella, giusto solo due pizzichi
  • melagrana, 1
Preparazione:
Click to enlarge
1. Mettete a bagno il grano per 24 ore, in una terrina. Quindi scolatelo, trasferitelo in una casseruola, copritela con abbondante acqua e cuocetelo fino a quando si spaccherà ( circa 1 ora).
2. Trascorso il tempo indicato scolate di nuovo il grano, rimettetelo nella casseruola, unitevi il vino cotto, lo zucchero, le mandorle e le noci tritate, la cannella e il cioccolato a pezzettini. Fatte cuocere per altri 15 minuti, mescolando in continuazione per ben amalgamare.
3. Nel frattempo aprite a metà la melagrana e cavate fuori i chicchi. Ultimata la cottura levate il grano dal fuoco, lasciatelo raffreddare, poi unite i chicchi della melagrana e servite ... buon appetito ... enjoy!
Nota: 1. Il grano cotto si conserva bene nel suo liquido tenuto in un barattolo a chiusura ermetica in frigo.
2. Ovviamente, a parte la melagrana, come accompagnamento si può usare qualsiasi tipo di frutta fresca a piacere e di stagione.
Per ora è tutto, a presto amici, ciao!

25 commenti:

  1. Che bonta' cara questa e' una colazione sana e golosissima.Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica, aggiungo anche che da molta energia!

      Elimina
  2. che meraviglia di ricetta, me la segno di sicuro, complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del apprezzamnto Elena, ciao a presto!

      Elimina
  3. Ricetta davvero interessante e particolare, complimenti mia cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giuliana, ... ma sai che la ricetta dritta dritta arriva dalla tua regione!:)

      Elimina
  4. Mai mangiato ma potrei provarlo sicuramente!!! Grazie dell'idea e buona giornata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è sempre prima volta, grazie Ilenia! Ciao e buona serata!

      Elimina
  5. idea proprio sfiziosa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, non male come idea per una colazione, vero?! Ciao!

      Elimina
  6. Ciao Emily, questa sì che è una signora colazione! se riesco domani ti chiamo, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carla, grazie mille ...ok, ti aspetto allora! Ciao, baci!

      Elimina
  7. Ciao cara che sfiziosa colazione brava e complimenti per le foto kiss!

    RispondiElimina
  8. Ciao Emily, eccomi di nuovo, mi ha fatto tanto piacere sentirti, anche se le notizie erano un po' così così. Spero che Alberto stia meglio e tu possa tornare al blog e alle nostre chiacchiere. Ti abbraccio a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi Carla, solo oggi ho visto questo commento, ora vengo da te a risponderti, ciao!

      Elimina
    2. Mi spiace, non c'è la fatta di venire prima, ti ho visitato solo ieri notte e ti ho lasciato il commento. Ma oggi torno ancora per vedere l'altri post non letti. Ciao Carla, ti abbraccio!

      Elimina
  9. che bella ricetta, molto particolare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insolita e particolare ma è una cosa buona e sana! Grazie del commento, ciao!

      Elimina
  10. Ciao Emily, complimentoni per questa ricetta che mi ricorda la mia infanzia. Viene fatta qui in puglia.
    Sono una blogger come te e ti invito a seguirmi nel mio nuovo blog http://www.oropan.it/fortesitoweb/.
    Potrai trovare tante ricette interessanti. Io continuero a seguirti molto volentieri ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie della visita e del tuo commento che aspettavo da qualche visitatore pugliese perché la ricetta viene da questa bella regione anche se una ricetta molto simile (però senza mandorle e cioccolato ) si fa nella mia terra nativa, Macedonia dove si usa molto il grano cotto. Ciao, un abbraccio e a presto!

      Elimina
  11. sempre idee particolari e molto belle e accattivanti.. :-) proprio bella idea!

    RispondiElimina
  12. Ci credo! Per una colazione super energetica..un pieno di energia! :)
    Buonissimo! :) Grazie per la ricetta. Bellissima l'idea!
    Buona domenica,
    Incoronata.

    RispondiElimina
  13. Emily eccomi da te, scusami se non passo più molto spesso ma c'è una motivazione che mi tiene meno presente sia sul mio che sugli altri blog, ne ho parlato lunedì qui http://nuvoledifarina.blogspot.it/2013/01/cupcakes-prato-fiorito-e-un-piccolo.html
    un bacione cara

    RispondiElimina